GHISRisorsa 2

it | en

La Tena Valtellina superiore

2016 DOCG

La Tena
Valtellina superiore

Con un colore rosso rubino tendente al granato brillante, La Tena Valtellina Superiore ha il profumo dei frutti di bosco maturi- more e lamponi -, con note speziate. Il tannino è tipico del nebbiolo, il quale è reso elegante da un lungo affinamento in botte. Un bouquet di sentori e profumi unici, che rispecchiano appieno il territorio valtellinese.

2016 DOCG

La Tena
Valtellina superiore

La Tena Valtellina superiore

Con un colore rosso rubino tendente al granato brillante, La Tena Valtellina Superiore ha il profumo dei frutti di bosco maturi- more e lamponi -, con note speziate. Il tannino è tipico del nebbiolo, il quale è reso elegante da un lungo affinamento in botte. Un bouquet di sentori e profumi unici, che rispecchiano appieno il territorio valtellinese.

Produzione

La Tena Valtellina Superiore viene prodotto da viti con alle spalle oltre 50 anni di storia e lavoro. Un simbolo della tradizione, ereditata dal nonno paterno, che unisce passione e sacrificio. La Tena prende il nome dalla vigna situata nel comune di Tirano, a circa 650 metri sul livello del mare, con una esposizione soliva tale da garantire un elevato sbalzo termico durante i mesi di settembre e ottobre, importante per conferire profumi ed eleganza.

Lavorazione

Le uve vengono raccolte verso metà ottobre e portate in cantina, dove si effettua la fermentazione alcolica in modo del tutto naturale, senza l’aggiunta di lieviti selezionati, ma solo con lieviti indigeni.

Dopo circa 30/40 giorni di macerazione, il vino viene prelevato dalle bucce e lasciato per circa due mesi in vasche di acciaio inox, dove avviene la fermentazione malo lattica.

Viene poi travasato in botti di rovere francese e di Slavonia, dove affina per circa 24 mesi e, infine, riposa per alcuni mesi in vasche di acciaio inox. Dopo l’imbottigliamento deve proseguire l’affinamento per almeno 12 mesi.

Colori e profumi

Ed è così che si ottiene La Tena Valtellina Superiore dal colore rosso rubino, tendente al granato brillante; dai profumi di frutti di bosco, more, lamponi, frutta matura con note speziate. Il tannino tipico del nebbiolo è reso elegante da un lungo affinamento in botte. Si ottiene un bouquet di sentori e profumi unici, che rispecchiano appieno il territorio valtellinese.

Piatti

La Tena Valtellina Superiore è adatto per accompagnare piatti tipici valtellinesi, formaggi e salumi, selvaggina e carni rosse. Risulta un vino molto longevo, anche oltre i 10 anni.

Scheda tecnica

GRADO ALCOOLICO: 13,5% circa

PH: 3.5

ACIDITÀ TOTALE: 6,5 mg/l

ESTRATTO: zuccheri residui < 1 g/l

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 18°/19°

Potrebbe piacerti anche

La Malpaga
Rosso di Valtellina

Faset
Sforzato di Valtellina

La Tena Riserva
Valtellina Superiore